Laboratori itineranti fra cibo e cultura

Laboratori itineranti fra cibo e cultura

Una settimana per viaggiare fra sapori ed esperienze dal Marocco.

Dal 10 al 16 febbraio per Parma 2020, la nostra città ospiterà una delegazione dal Marocco composta da produttori, scienziati e artisti che porteranno qui saperi, sapori e testimonianze dall’altra sponda del mar Mediterraneo. 

Una settimana per tracciare il percorso del cibo, dalla terra alle nostre tavole. Il cibo sarà una lente attraverso la quale leggere le relazioni fra paesi, economie locali e politiche transnazionali, per riscoprire i tratti culturali e sociali che attraversano le comunità, gli stili di vita e di consumo, nel tempo e nello spazio.

Ecco il programma della settimana

 

 

lunedi 10 febbraio
Arrivo della delegazione

Accoglienza conviviale a 
Lesignano Bagni, circolo La Ruota
Ore 19: cena di accoglienza
ore 20,30-22: incontro di presentazione della delegazione
A cura di GAS Gastronauti di Lesignano Bagni

martedì 11 febbraio

Accoglienza istituzionale
Sala del Consiglio Comunale di Parma – ore 11.00 – 13.00
La cultura fra scienza e saperi delle comunità

Laboratorio giovani
Centro Giovani Esprit, via Emilia Ovest 18 a – ore 16.30-18.30
L’atto creativo: dal colore al tessuto attraverso il riciclo
Conduzione di Manal Kerzazi, Association Passagers

Il Tè delle signore – incontro intorno al tè e a dolci marocchini
Farmacia San Filippo Neri, vicolo San Tiburzio – Ore 17-19.30
Dalle 17 alle 18: tè, letture e racconti con la delegazione arrivata dal Marocco. Presentazione della Farmacia
Dalle 18 alle 19.30: incontro Seconde generazioni: vivere tra due culture
L’incontro è condotto dall’Associazione Studenti Musulmani Universitari

mercoledì 12 febbraio

Laboratorio giovani
Centro Giovani Baganzola – ore 16.30-18.30
Calligrafitti and coolage intorno al cibo
Conduzione di Mhattem Abdel Ilah, Association Passagers

Il Tè delle signore – incontro intorno al tè e a dolci marocchini
Farmacia San Filippo Neri, vicolo San Tiburzio – Ore 17-19.30
Dalle 17 alle 18: tè, letture e racconti con la delegazione arrivata dal Marocco
Dalle 18 alle 19.30: incontro Dall’olio d’argan del Marocco alla lavanda di Parma: usi, proprietà, assaggi col naso e con la bocca.
Accanto alla delegazione marocchina intervengono:
Sarah Trussardi, azienda agricola Giardino Lilla
Sara Ravo, esperta olfattiva di Mouillettes & co

giovedì 13 febbraio

Incontro con gli studenti
Istituto Agrario Solari, Via Croce Rossa, 3 Fidenza – ore 14.00-16.00  
Cibo per tutti: laboratorio itinerante fra cibo e cultura. Uno sguardo dal Marocco: il caso dell’argan                                                

Il Tè delle signore – incontro intorno al tè e a dolci marocchini
Farmacia San Filippo Neri, vicolo San Tiburzio – Ore 17-19.30
Dalle 17 alle 18: tè, letture e racconti con la delegazione arrivata dal Marocco.
Dalle 18 alle 19.30:  Cous cous, olive e argan da filiere eque e sostenibili. La cucina marocchina tra tradizione e modernità.
Accanto alla delegazione marocchina interviene:
Luca Govoni, Alma scuola internazionale di cucina italiana

Cena Marocchina
c/o Centro Giovani Esprit, Via Emilia Ovest, 18/A, Parma – ore 20.00
Cucina a cura di Associazione Donne di qua e di là

venerdì 14 febbraio

Incontro con gli studenti di Itis Galileo Galilei
Museo d’arte Cinese ed etnografico, viale San Martino, 8 Parma, ore 10.00 – 13.00
Marocco. Il cibo tra diritto, identità e strumento di relazione

Università di Parma, dipartimento di Farmacia, aula Core 11.00
L’olio d’argan: aspetti scientifici, tecnologici e sociali
Con prof.sa Zoubida Charrouf, docente di chimica Università di Rabat
A seguire, incontro tra docenti:
Università di Parma e Università di Rabat: collaborazione attuale e futura sulla valorizzazione di ingredienti medicinali, nutraceutici e cosmetici da fonti vegetali?
In collaborazione con Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco e CUCI UniPr

Il Tè delle signore – incontro intorno al tè e a dolci marocchini
Farmacia San Filippo Neri, vicolo San Tiburzio – Ore 17-19.30
Dalle 17 alle 18: tè, letture e racconti con la delegazione arrivata dal Marocco
Dalle 18 alle 19.30: Conversazioni sul libro “I sessanta nomi dell’amore”.  Brani interpretati da Irene Valota )attrice), con intervento dell’autore Tahar Lamri, accompagnati da assaggi di cibi e profumi che sanno d’amore.
Accanto alla delegazione marocchina intervengono:
Tahar Lamri, scrittore
Sara Ravo, esperta olfattiva di Mouillettes & co

Il Venerdì dei bambini
Associazione Kwa Dunia via Bandini 6, Parma – ore 17.00 -19.00
Una storia dal Marocco     

sabato 15 febbraio
Vista a un’azienda agricola del territorio Ore 10.00 – 13.00
In collaborazione col DES parmense

Il Tè delle signore – incontro intorno al tè e a dolci marocchini
Farmacia San Filippo Neri, vicolo San Tiburzio – Ore 17-19.30
Dalle 17 alle 18: tè, letture e racconti con la delegazione arrivata dal Marocco. Presentazione della Farmacia
Dalle 18 alle 19.30:  Cibo e ospitalità nelle tradizioni religiose
Intervengono:
Luciano Mazzoni Benoni, coordinatore Forum Interreligioso di Parma
Comunità Islamica di Parma e provincia
Assemblea Baha’ì di Parma
Chiese cristiane Ortodosse di Parma
In collaborazione con Forum Interreligioso di Parma

Domenica 16 febbraio
Il Tè delle signore – incontro intorno al tè e a dolci marocchini
Farmacia San Filippo Neri, vicolo San Tiburzio – Ore 17-19.30
Dalle 17 alle 18: Tè, letture e racconti con la delegazione arrivata dal Marocco. Esibizione del Coro del Centro Interculturale di Parma.
Dalle 18 alle 19.30:  L’olio d’argan fra tradizione e modernità: come si produce, gli usi, le proprietà
In collaborazione con Comune di Sorbolo e Centro sociale autogestito di Sorbolo

La delegazione dal Marocco è composta da:
Zoubida Charrouf, docente di chimica Università di Rabat e “madre” dell’olio d’argan;
Jamila Amzil, coop Afourer, Afourer
Fatiha El Jazouli, coop Amasnnighrem, Tamaguert
Mhattem Abdel Ilah e Manal Kerzazi, Association Passagers
Badr Eddine Kartah, docente di chimica Università di Rabat e consigliere del Ministro dell’Istruzione
Khalid Charrouf, esperto di informazione e gestione di aziende agroalimentari