Categorie newsletter

Dacci una mano!

Se vuoi, puoi mettere a disposizione le tue competenze per aiutarci a diffondere le buone pratiche di economia solidale e sostenibilità nella nostra città.
Basta poco. Ecco come.

Hai un progetto in mente? Raccontacelo.
La sostenibilità e l’economia solidale ha bisogno di pratiche per diffondersi e coinvolgere. Se ne hai uno in mente e credi che possa funzionare siamo tutt’orecchi. Magari, insieme, si può fare.

Ti piace scrivere? Allora scrivici!
Sostenibilità, territorio, autoproduzione, buone pratiche in campo ambientale o sociale (tanto per fare degli esempi). Se  ti interessano questi argomenti puoi aiutarci a diffonderli scrivendo articoli per  questo sito. Oppure puoi redarre brevi pezzi in merito a iniziative ed eventi che si svolgono in città sugli stessi temi.

Anche la ...

Continua a leggere...

Assemblea dei soci del DES Parma – 2016

DESsiamonoi

 

9 aprile 2016 – Lesignano dè Bagni (PR) – Ore 15

  •  apertura lavori e presentazione dei progetti:
    •  “Rete di Imprese” nel territorio della Val Ceno e Val Taro. (Federico Rolleri)
    •  Caffè Malatesta (Collettivo di lavoro)
    •  Rete “Aranha” (Cecilia di Cascina Cingia)
    •  Azienda “la Leggera” di Matera
    •  Esperienza di moneta complementare: Ferraroni Lucia e MAG6 (RE)
    •  Mercatiamo – Francesca Marconi
  •  Presentazione e approvazione del bilancio consuntivo 2015  – Giorgio Curti
Continua a leggere...

Sbarchi in Piazza

sbarchi_2016

Continua a leggere...

Teniamoci informati!

EDITORIALE

Il DESParma (distretto di economia solidale del territorio della provincia di Parma) ha preparato una piccola novità: il numero “zero” della  newsletter del DES.

Il Consiglio DES ha  cercato di rispondere a una domanda che da tempo ci si poneva: “come condividere sul territorio e con i GAS aderenti, la mole di informazioni, conoscenze, esperienze, eventi e anche valori che all’interno del Distretto si originano?”

Temevamo che tutto questo si potesse disperdere, generare confusione e scarso coinvolgimento.

Siamo quindi arrivati alla conclusione che un periodico di notizie (newsletter per essere moderni), inviato per posta elettronica, potesse essere una prima risposta, utile, sobria e speriamo efficace, alla domanda.

L’ambizione è quella di creare un canale che possa avere cad...

Continua a leggere...